A seguire, vi offriamo alcuni suggerimenti per imballare correttamente i prodotti e inviare i pacchi con Sendiroo. Esistono diversi materiali di imballaggio e modi per avvolgere i pacchi e ciascuno dei vari modi servirà al proprio scopo.

Nel comparatore di spedizione pacchi Sendiroo potrai scoprire le diverse opzioni disponibili per la spedizione del tuo pacco con diversi corrieri nazionali e internazionali e seguire la spedizione grazie al tracciamento.

Come imballare correttamente un pacco?

Per avvolgere correttamente il contenuto del tuo pacco, devi prendere in considerazione una delle seguenti forme di imballaggio.

  • Blocco e rinforzo

Si consiglia di utilizzare un materiale di imballaggio resistente, che permetta di bloccare e rinforzare la spedizione.

  • Galleggiante o riempito

È un metodo per avvolgere un articolo con piccoli pezzi che si muovono nello spazio libero della confezione e distribuiscono l’impatto.

  • Rivestimento

Con l’uso di materiali di avvolgimento di vari stili, puoi avvolgere singoli pacchi per trasportare oggetti piccoli e leggeri.

  • Sospensione

È un metodo per mantenere l’articolo confezionato preservato e lontano dai lati del pacco. Ciò si ottiene utilizzando nastro, pellicola di polietilene o altri materiali che fungono da lucchetto flessibile.

  • Con stampi

Si adattano alla forma dell’articolo e distribuiscono la forza applicata su di esso.

I migliori materiali per incartare un pacco

Successivamente, presenteremo i migliori materiali per imballare un pacco.

Pluriball d’aria

Per spedire oggetti molto fragili, è necessario utilizzare un materiale imbottito nella parte inferiore, laterale e superiore. Gli oggetti più fragili dovrebbero essere al centro della scatola. Si consiglia di proteggere adeguatamente le punte quando si spediscono oggetti appuntiti. Se devi trasportare più oggetti, avvolgili separatamente per evitare l’attrito. Verificare, prima di sigillare la confezione, se l’articolo si muove all’interno e, se necessario, aggiungere altro materiale di riempimento.

Materiale di imballaggio sciolto

Il materiale di imballaggio sfuso viene utilizzato principalmente per riempire gli spazi vuoti in pacchi o scatole che includono articoli non fragili e leggeri. Non è consigliabile utilizzare questo tipo di materiale di imballaggio su prodotti stretti, piatti o densi che possono cambiare posizione all’interno del contenitore o della scatola. Attorno alla confezione deve essere utilizzato un minimo di 2 pollici di materiale di avvolgimento sfuso.

Supporto in schiuma di polietilene

La schiuma di polietilene è molto protettiva grazie alle sue caratteristiche di ammortizzazione. È un materiale di rivestimento morbido, resistente e leggero, comunemente usato per proteggere articoli leggeri, che offre un’ottima protezione degli oggetti.

Imballaggio cuscini

I contenitori imbottiti utilizzano la pressione dell’aria per fornire protezione e mantenere i prodotti in posizione all’interno del contenitore. Le condizioni meteorologiche influenzano la quantità di pressione dell’aria nei cuscini. A temperature molto basse, il volume d’aria diminuisce, creando spazio extra all’interno della confezione, aumentando il rischio di danni al prodotto. Al contrario, a temperature molto elevate, i cuscini d’aria si espandono, facilitando la cura dei tuoi oggetti.

Cartone ondulato

Il cartone ondulato è un materiale in grado di assorbire vari livelli di impatto e viene utilizzato per imballare oggetti semi-fragili o non fragili. Il cartone ondulato viene utilizzato per formare uno scudo protettivo tra il prodotto e l’imballaggio. In questo modo aumenta l’integrità dell’imballo e funge da materiale di imbottitura, impedendo che eventuali incidenti danneggino gli articoli trasportati.

Polistirene espanso (EPS)

La schiuma di polistirene espanso (EPS) è molto leggera, modellabile ed economica, con capacità di imballaggio a impatto minimo. Non è resistente come gli altri polistirolo, quindi è adatto per la spedizione di oggetti meno fragili.

 

Blog Sendiroo