Già l’anno scorso il CYBER MONDAY ha superato le vendite al grande famoso BLACK FRIDAY, una tendenza che sicuramente si ripete in questo 2020 particolare. I consumatori sono ansiosi per avere prodotti tecnologici e per iniziare a fare i regali di Natale. Di fatto, il maggioranza di grandi negozi/commerci iniziano proprio adesso la loro campagna natalizia.

Per questo, abbiamo deciso di raccogliere in questo post alcuni aspetti che ti metteranno subito in marcia, se non l’hai già fatto, per cosi il tuo e-Commerce sia più che pronto durante quel giorno.

Se sei uno dei ritardatari e fino ad oggi non ti sei fermano a pensare che bisogni ha il tuo commercio online durante il CYBER MONDAY, no temere, anche questi consigli ti andranno bene per il periodo natalizio che sta al punto di arrivare. Che lusso !

1. Sii onesto con i tuoi sconti o perderai i tuoi clienti per sempre

 

Una delle polemiche che ogni anno girano intorno al BLACK FRIDAY ed il CYBER MONDAY sono quei famosi ”falsi sconti”. Alcune aziende sono accusate di incrementare sospettosamente i loro prezzi la settimana anteriore a questa settimana per applicare degli sconti sui prezzi sopravvalutati. Quindi riescono a offrire un articolo con uno sconto che non è reale. Una strategia che, anche se risulta tentatrice, possono generare enormi perdite.

I consumatori non sono scemi e non sopportano di farsi trattare così. Se un cliente ha il sospetta di che il tuoi prezzi e sconti non sono reali, ma più che falsificati, il più probabile è che si indigna e scapperà del tuo negozio per non tornerà mai più. Non solo avrai perso una possibile vendita, ma di sicuro perderai anche un cliente potenziale, che è molto peggio. Quindi la prima regole, se vuoi salire sul treno dei sconti del CYBER MONDAY, è di essere sempre onesto con i tuoi sconti. Se non permetterti di fare grandi sconti, è meglio non farli.

2. Le MAXI OFFERTE sono i tuoi alleati

 

Altre strategie che meglio possono funzionare per attirare un gran livello di vendite sono le maxi offerte o le offerte flash. Si tratta di applicare uno sconto molto più dolce, cioè un affare fino a liquidare il disponibile in stoccaggio o durante un periodo di tempo limitato, ad esempio una ora. In questo modo, chiamerai all’acquisto emozionale dei tuoi utenti, molto più efficace che l’acquisto razionale. In più, in tanti che entreranno nella tua web per comprare questo articolo super scontato troveranno tante altre cose che attirano la loro attenzione strada facendo, che finiranno nel loro carrello di acquisto.

Successo assicurato !

3. Ottimizza la tua web al massimo, no hai tempo da perdere

 

A nessuno piace perdere tempo, specialmente per chi acquista online. Hai centinaia di pagine web dove puoi acquistare e milioni di prodotti da comprare, per questo, al minimo indizio che la tua pagina non va sufficientemente bene se ne andranno con la concorrenza. Ottimizzare il tempo di carica e le immagini delle tue pagine si possono tradurre in tantissime vendite! E non ti dimenticare di fare anche una versione per il smartphone.

Se non sei sicuro di come fare, non preoccuparti, ci sono molti strumenti gratuiti che possono aiutarti in questo senso, come ad esempio lo strumento di Google Test my Site.

E’ anche molto importante rivedere il tuo posizionamento SEO e le parole chiave dei tuoi prodotti. 

4. Fare una Landing Page per risparmiare il tempo dei clienti.

 

Se hai l’intenzione di concentrare gli sconti su un’area specifica o vuoi incrementare le vendite di alcuni prodotti in particolare, creare una landing page dove centralizzare tutte le informazioni della campagna può essere molto vantaggioso. I clienti avranno la sensazione di risparmiare tempo, in quanto saranno in grado di raggiungere le offerte più interessanti a colpo d’occhio e con una navigazione quasi inesistente, mentre tu potrai concentrarti molto meglio su quali prodotti offrirai ai consumatori.

Fare una landing page è anche un ottimo modo per rafforzare la tua presenza sui motori di ricerca su internet e guadagnare visibilità. È anche utile per avere un luogo specifico dove reindirizzare tutti i banner e gli annunci promozionali che si fanno, compresi quelli sui social media.

5. Usa un promemoria per i carrelli abbandonati

 

a vita è molto complicata e piena di cose inaspettate. Ci sono innumerevoli eventi che possono accadere al tuo acquirente prima che finisca il suo acquisto, da un annuncio che cattura la sua attenzione e lascia il web a dover correre per il bus e dimenticare completamente quello che stava comprando dal suo cellulare.

Ecco perché il lancio di promemoria di carrelli della spesa abbandonati può essere un ottimo modo per recuperare gli acquisti stagnanti. Attenzione, è importante trovare il momento giusto. Una Mail di promemoria che arriva troppo presto può farti sembrare una spina nel fianco e, al contrario, un’email inviata molto più tardi può essere tardiva, quando l’acquirente ha già acquistato quel prodotto in un altro modo. Programmate il lancio dei vostri promemoria dopo un periodo di tempo ragionevole.

Blog Sendiroo